Accadde a Napoli

Il celeberrimo ristorante cinese del centro ha chiuso, sostituito da un altrettanto celebre ristorante giapponese, che ha cambiato sede. La guerra cino – giapponese continua. Non sono certissima che siano stati cambiati gli arredi, perchè alla fine, nella penombra, chi è capace di distinguere un cinese da un giapponese? Il sushi, il salmone con la salsa teryaki e la tempura sono ottimi, però. Esco confortata in una serata che sembra solo umida.

E invece, mentre siamo sotto i tendoni delle Terrazze, si scatena il diluvio. Il mio mohijto, ordinato grazie alla lettura del pensiero della sottoscritta, abilità di cui non finirò mai di stupirmi, non si annacqua solo perchè sono proprio al centro del tendone. Usciamo con il pensiero di come fare a raggiungere la macchina senza farci come porpetielli. E che problema c’è? Il parcheggiatore abusivo dispone di un benefit aggiuntivo: ampio ombrello da benzinaio con il quale ci accompagna fino alla macchina. Manco il portiere in livrea del Caesar’s Palace avrebbe fatto altrettanto, e avrebbe preteso una mancia più alta.

Che città meravigliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.