2 risposte a “Da un altro pianeta”

  1. da paura ragazzi!!!
    Penso che se un giorno la incontrassi, chessò io, a un incrocio, si abbassa un finestrino e lei mi chiede se deve girare a destra per prendere l’autostrada, potrei svenire.
    Dentro quella gola esce fuori una vibrazione sonora indescrivibile; anche un “ciao” risulta musicale e romanticamente melodico.
    Che talento. Una figlia di una Italia che non ‘cè più….

    A proposito di buone notizie. Ieri sera ho sentito un gruppetto di cantanti genovesi che cantavano a cappella; 4 ragazzetti di 20 anni con idee chiare, talento, grande entusiasmo. Un pò con la puzzetta al naso, ma sicuramente rincuoranti.

    In Italia non è necessario che hai 70 anni per poter fare una tournee’ nelle piazze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.