Spoil system

L’assessore di Rifondazione Comunista è stato pesantemente trombato alle ultime regionali. Dopo un lungo tira e molla, come è d’uopo in questi casi, lo sostituisce un assessore della Margherita, più precisamente del Partito Popolare. Con il caro vecchio Tovarish vanno via anche la Dirigente Generale, la sua segreteria, tre o quattro dirigenti “esterni”, dell’80% dei quali non sentiremo la mancanza. Per il momento è in bilico anche Gatto Silvestro, che però è in quota DS e quindi nonostante la sua palese insipienza dirigenziale dovrebbe essere graziato.

A parte la tristezza di vedere corridoi semivuoti, gente con cui abbiamo lavorato bene che fa le valigie mettendo soprammobili e documenti nelle scatole di cartone, come nei film americani, e la tristezza di vedere le stanze di Tovarish spalancate e odore di pittura fresca e operai che ristrutturano/rinfrescano, a me e a Stelvio, assistenza tecnica con un contratto triennale che per puro caso è a cavallo di due legislature, si pone il problema di riaccreditarsi con la nuova dirigenza e il nuovo assessore.

Scartato il vecchio stile, per il quale entravamo nella stanza dell’assessore con il pugno chiuso alzato, lo chiamavamo “compagno assessore” e facevamo partire l’inno nazionale sovietico ogni volta che ci arrivava una sua mail, stiamo pensando di adornarci di una vistosa croce ciascuno, entrare nella stanza ad occhi bassi ed accennare un inchino a magari il bacio dell’anello. Io stavo anche pensando ad un vestitino sobrio, tipo chador, di un colore che si confonda con la tappezzeria, e Stelvio valutava la possibilità di una tonsura francescana, per far notare la quale sarebbe forse d’uopo entrare nella stanza a marcia indietro.

Suggerimenti saranno ben accetti.

3 risposte a “Spoil system”

  1. Margherita nei capelli??? Oops, margherita infilata in un buchino della griglia del burka??? 😉
    Un abbraccio a te… anche stasera mi hai strappato un sorriso. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.