L’Architetto e il pc

Io >chi cazzo ha usato il mio computer?
S. > ….
Io >lascia stare, lo so chi è stato, lo capisco dalle icone ridotte a capocchie di spillo. L’Architetto. [ve lo ricordate? n.d.r.]
S. >secondo me fai meglio a farlo esorcizzare
Io >il computer o l’Architetto?
S. >fai tu

Ci sbellichiamo dalle risate per diversi minuti pensando ad un prete che benedice il mio pc ed esso che si torce su se stesso, sputa bava verde dalle fessure del floppy e bestemmia. No, anzi bestemmiare non può perchè dall’ultima volta che l’Architetto ha messo le mani sul mio pc l’audio non funziona più, inesistente, inattiva l’icona del volume, come se qualcuno gli avesse strappato le scheda audio (che invece c’è) lasciando i fili penzolanti.

Vi risparmio quello che l’Architetto è stato capace di fare al SUO pc. Un tecnico informatico ogni volta diverso fa la sua comparsa in ufficio in media ogni tre giorni, sempre con lo stesso obiettivo: riparare una macchina inutilizzabile, quella dell’Architetto. Di solito ci riesce, dopo aver formattato tutta la Madonna santissima e aver bloccato la rete per tre ore. In 48 ore l’Architetto reinstalla tutto, e usa la postazione per n° 2 ore, trascorse le quali un altro inaudito improponibile problema si presenta, qualcosa tipo: “Excel parte, poi si blocca e mi blocca tutto, non posso nemmeno spegnerlo se non strappando la presa dalla spina” oppure “Il pc parte, poi lo schermo diventa fucsia a puntini e compare la scritta Hasta Siempre Comandante e si sente un rutto”. L’azienda ha perfino proceduto all’acquisto di una nuova postazione, che ha fatto esattamente la fine della postazione senior.

Da circa un mese l’Architetto si è dotato di un mostruoso inumano disco fisso portatile (si noti l’ossimoro) col quale gira tenendolo sotto il braccio come l’autoradio negli anni ’70 ed elemosinando pc a cui attaccarlo per lavorare, in attesa che l’ennesimo tecnico termini l’ennesima formattazione.

2 risposte a “L’Architetto e il pc”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.