Delirio, ancora

Esiste un limite all’amore dettato dalla dignità?
Si può amare un uomo di cui non si va fieri?
Si può sprofondare nell’infelicità perchè non si riesce – fisicamente, credetemi vi prego – a fare a meno di quell’uomo e però si sa che l’unica cosa sensata e sana e ragionevole e dignitosa da fare sarebbe dimenticarlo?
Si può amare un uomo che tutti giudicano un pazzo?

(segue)

4 risposte a “Delirio, ancora”

  1. Si, sorellina, si e VAFFANCULO tutti i benpensanti di questa merda di mondo. Fallo, goditela e divertititi, se la ragione prevale nessuno ti viene a ringraziare o a confortare quando sei da sola con un muro davanti e nient’altro. Fai quello che ti fa stare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.